lunedì 2 settembre 2013

Dolce far niente


C'è ancora quella piacevole fragranza di caffè dentro la nuova tazza a pois.
Una canzone alla radio che sembra non finire più ma che sa ancora di Estate.
Una doccia veloce che profuma di argan e vaniglia.
Una pagina di giornale sfogliata pigramente tra un morso di croissant caldo e un sorso di caffè.
E la voglia di far tre passi fuori, quando però il tempo non c'è.
Perché arriva Settembre e con esso scompare la magia dei pensieri trasandati e sudati sotto il Sole. 
Si ritorna ad essere soldatini in fila, a coprire quei tratti asfaltati che quasi ci mancavano.
Si ripongono costumi e parei nell'armadio, e ci si prende l'appuntamento dal parrucchiere quasi fossero le nostre punte sbiadite dal Sole ad implorarcelo.
Tinte tortora e verdone che tornano a rallegrare il nostro umore.
Necessità di coprispalla e giacchine di cotone ti fanno scordare la calura di Agosto manco fossero passati 6 mesi dall'ultimo tuffo in piscina. 
E per fortuna che quel croissant era squisito, perché la mattinata si preannuncia assai difficile.
[Buon inizio settimana, a chi si gode la spiaggia semi-deserta assieme ai vacanzieri settembrini e a quel Sole tenero che non ti arrostisce più. E a chi ritorna all'angolo grigio del proprio ufficio, dove infradito e cappelli di paglia sembrano non essere più graditi.]

     
 

0 commenti:

Posta un commento

Thanks for your message.

 

Breakfast at Tiffany's Copyright © 2011-2017 - Powered by Blogger

Alcune immagini contenute nel sito sono prelevate da fonti di pubblico dominio.
Chiunque ne detenesse i diritti d'autore è invitato a contattarmi tramite email per l'immediata rimozione delle stesse.