giovedì 3 aprile 2014

Venchi è #buonobuonissimo



Anche per addentare una tavoletta di cioccolato ci vuole passione.
Perché anche un pezzo di cioccolato, a modo suo, e forse con più ironia di quanta ce ne mettiamo noi, fa poesia.
La Storia di Venchi?
La nostra storia inizia nel lontano 1800 a Torino.
Silviano Venchi, piemontese doc, era un giovane ambizioso e creativo con una grande passione per il cioccolato. A 16 anni iniziò la sua attività come aiutante in un laboratorio di dolci. Nel giro di 4 anni aveva messo da parte abbastanza risparmi per acquistare due calderoni di bronzo – i “ferri del mestiere” – e abbastanza esperienza per provare a realizzare il suo sogno: aprire una cioccolateria tutta sua in cui dar vita a squisite creazioni. Era il 1878.
Negli anni l’azienda artigiana si è trasformata in una realtà sempre più strutturata, mantenendo saldi però i valori su cui era stata fondata: passione, qualità, artigianalità, italianità. Oggi Venchi produce ed esporta nel mondo più di 350 specialità di cioccolato e dal 2006 anche gelato, spesso utilizzando ancora le stesse ricette di 140 anni fa.



    


0 commenti:

Posta un commento

Thanks for your message.

 

Breakfast at Tiffany's Copyright © 2011-2017 - Powered by Blogger

Alcune immagini contenute nel sito sono prelevate da fonti di pubblico dominio.
Chiunque ne detenesse i diritti d'autore è invitato a contattarmi tramite email per l'immediata rimozione delle stesse.