Contest “DIETA MEDITERRANEA? SI’, GRAZIE!”: salmone agrumato al profumo di timo e menta

18:28


Quando si parla di dieta mediterranea si intende sostanzialmente uno stile di alimentazione che si basa sulle tradizioni di alcuni paesi che vivono nel bacino del Mediterraneo.

Gli alimenti che si associano a questo stile alimentare sono in grado di prevenire numerose malattie e patologie, pertanto si tratta di una dieta che negli ultimi decenni è stata ampiamente rivalutata.
I cibi di riferimento sono frutta fresca e secca, verdura, cereali, olio di oliva, erbe aromatiche, pesce, carni bianche e vino.
Studi condotti dall’Università svedese di Goteborg sulle abitudini alimentari di migliaia di anziani hanno dimostrato che la dieta mediterranea allunga la vita media di circa 3 anni e che c'è un 15% di probabilità in meno che i bambini siano obesi.

Nel 2007 l’Italia con la Spagna, la Grecia e il Marocco fecero richiesta all’Unesco per iscrivere la dieta mediterranea nell’elenco del patrimonio culturale immateriale dell’umanità, e nel 2010 tale richiesta fu accettata.
All’inizio l’Unesco attribuì l’appartenenza a solo questi 4 Paesi, poi nel 2013 entrarono nella cerchia anche Croazia, Cipro e Portogallo.


A tal proposito, ho deciso di partecipare al nuovo food contest indetto dall'Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli e l’Associazione Italiana Food Blogger con la ricetta di un secondo piatto di pesce.


Ingredienti per 2 persone:
2 fette di salmone fresco
1 limone biologico
1 lime
zenzero fresco
olio extravergine di oliva bio
timo fresco
menta fresca
pepe nero macinato al momento
mandorle intere

Procedimento:
In una pirofila capiente far marinare le fette di salmone fresco con il succo di 1 limone, il succo di 1 lime e dello zenzero fresco grattugiato in frigo per almeno mezz'ora.
Trascorso il tempo per la marinatura, trasferire il salmone sulla teglia del forno rivestita di carta da forno, irrorarli leggermente con dell'olio extravergine di oliva e cospargerli di mandorle ridotte a pezzi e del timo tritato.
Terminare macinando appena del pepe nero.
Far cuocere nel forno già caldo a 180°C per almeno 25 minuti e terminata la cottura far intiepidire per 5 minuti, dopodiché aggiungere della menta fresca tritata e servire.


Francesca Maria
     

You Might Also Like

3 commenti

  1. spesso utilizzo una spolverata di zenzero come condimento per il salmone, ma con tutti questi profumi il piatto deve avere una marcia in più - e anche le mandorle mi sembrano ottime in abbinamento! proverò presto la tua ricetta, sfiziosa, semplice e sana ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! A me e' piaciuto molto! ☺☺

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina

Thanks for your message.