martedì 8 novembre 2016

Gli errori da evitare quando si prepara una torta in casa



Fare dei dolci in casa, oltre che essere divertente e appagante, ci permette di alimentarci in modo più sano rispetto ai classici dolci industriali nei quali vengono aggiunti spesso coloranti, additivi vari e conservanti.
Capita però che chi ha poca pratica, incorra in quegli errori che portano ad un risultato ben lontano da quello che ci aspettava.
Ve ne elenco alcuni dei più comuni e banali, oltre ad ottimi consigli, così magari alla prossima occasione riuscirete a sfornare un dolce come si deve (alla faccia del nostro amatissimo Knam).
Segnatevi questi accorgimenti e fatene tesoro.

✔️1.  Setacciate bene la farina con il lievito ed altri ingredienti asciutti: per molti sembra un passaggio banale, in realtà questo permette sia di eliminare i grumi di farina sia all'aria di penetrare favorendo la lievitazione e l'assorbimento dei liquidi;
✔️2. gli impasti hanno bisogno di incorporare aria, quindi quando leggete di ricette che vi dicono di sbattere le uova con lo zucchero energicamente, significa che dovete farlo anche per più di 5 minuti, fino ad ottenere un composto bello chiaro e spumoso. Un errore che quasi tutti commettono è quello di mescolare troppo poco;
✔️3. Prima di infornare il vostro dolce, assicuratevi che il forno preriscaldato abbia raggiunto la temperatura richiesta (all'incirca accendetelo almeno 20 minuti prima) e in linea di massima posizionate lo stampo al centro (in alto la cottura sarà più veloce e in basso la cottura sarà più lenta e quindi lieviterà di meno);
✔️4. evitate di aprire il forno durante la cottura, perché ciò causa dispersione di calore e quindi va a compromettere il risultato finale del dolce sgonfiandolo e limitandone la lievitazione; se dovete fare la prova stecchino per controllare la cottura, fatelo comunque dopo la metà del tempo di cottura previsto;
✔️5. evitate di fare le dosi a occhio quando realizzate un dolce: l'equilibrio degli ingredienti indicati in una qualsiasi ricetta ha un suo ragionevole senso e le dosi a caso non portano a nulla di buono, ve lo assicuro. La pasticceria richiede precisione e attenzione.
✔️6. la scelta dello stampo è un altro punto importante: se leggete che la ricetta e le dosi sono adatte per uno stampo di 18 cm di diametro, non versate il composto in uno stampo più ampio o più stretto; seguite sempre il consiglio della ricetta per evitare problemi durante la cottura del dolce;
✔️7. se la ricetta vi chiede di montare a neve gli albumi, fatelo aggiungendo del succo di limone per ottenere una schiuma gonfia e di un colore bianchissimo (si dice che anche il sale fino aiuti a montarli, ma in realtà non è così); in ogni caso le uova non devono essere usate fredde, sia gli albumi che i tuorli si montano meglio a temperatura ambiente;
✔️8. se esagerate con la dose di lievito, questo potrebbe causare l'afflosciamento del dolce (anche se accade il più delle volte perché durante la cottura avete aperto la porta del forno);
✔️9. prima di versare l'impasto nello stampo, foderatelo con la carta forno o imburratelo e infarinatelo;
✔️10. lasciate riposare la torta appena sfornata nello stampo almeno per una decina di minuti o finché non arriva a temperatura ambiente; non abbiate fretta di rimuoverla o di affettarla quando è ancora fumante. 

 Francesca Maria
     

0 commenti:

Posta un commento

Thanks for your message.

 

Breakfast at Tiffany's Copyright © 2011-2017 - Powered by Blogger

Alcune immagini contenute nel sito sono prelevate da fonti di pubblico dominio.
Chiunque ne detenesse i diritti d'autore è invitato a contattarmi tramite email per l'immediata rimozione delle stesse.