Buslàn la ciambella piacentina / Buslàn typical cake from Piacenza

20:19



Chi mi segue da più tempo sa che non amo i dolci troppo elaborati, ma al contrario preferisco le ricette semplici e più genuine possibile. Adoro preparare dolci casalinghi, coccolarmi con ricette rustiche realizzate con ingredienti semplici. Oggi vi propongo il Buslàn. Si tratta di un dolce antico tipico della terra piacentina che si consuma abitualmente a fine pranzo e si abbina molto bene a vini bianchi come Malvasia e Bonarda dolce.

Presa dall'entusiasmo di aver scovato una nuova ricetta che non avevo ancora mai provato, mi sono messa subito all'opera.

Ingredienti:
400 gr di farina 00
140 gr di burro
3 uova
170 gr di zucchero semolato
1 bustina di lievito in polvere per dolci
150 ml di latte
30 ml di vino bianco
la buccia grattugiata di 1 limone
un pizzico di sale

Preparazione:
In una ciotola capiente unire la farina con il lievito, lo zucchero, la scorza del limone e un pizzico di sale. Mescolare per far amalgamare tra di loro gli ingredienti; aggiungere poi il burro ammorbidito con il latte e il vino e le 3 uova, e lavorare con le mani formando un grosso rotolo.
Imburrare lo stampo da ciambella, disporre il rotolo all'interno, spolverizzare la superficie con un po' di zucchero o di granella di zucchero e mettere in forno già caldo a 180°C per circa 40 minuti. 

ENGLISH VERSION

Ingredients:
400 gr (14 oz) all-purpose flour
140 gr (4,9 oz) unsalted butter
3 large eggs
170 gr (6 oz) granulated sugar
1 pack of baking powder
150 ml (5,1 fl. oz) milk
30 ml (1 fl. oz) white wine
grated zest of 1 lemon
fine salt

Method:
In a mixing bowl combine flour with yeast, sugar, grated lemon zest and a pinch of fine salt.
Blend well and add the softened butter with milk, wine and the 3 eggs. Knead fastly the ingredients and shape a roll.
Grease the ring shaped mould, place into the roll of dough, dust with sugar (powdered sugar or pearl sugar) and bake into preheated oven at 356°F for about 40 minutes.

Francesca Maria
     

You Might Also Like

0 commenti

Grazie per essere passato di qui.