mercoledì 26 aprile 2017

Scegli i cuori di biscotto Telethon per sostenere la ricerca sulle malattie rare

“Il senso morale di una società si misura su ciò che fa per i suoi bambini”.
-Dietrich Bonhoeffer-



Quando la speranza si realizza nell'impegno quotidiano. 
Quando l'amore si fa partecipazione. 
Quando la singola voce diventa coro. 
All'appello delle mamme rare io rispondo #IOPERLEI. 
Con il mio sostegno, in piazza, con la ricerca sulle malattie genetiche rare. 
Rispondi anche tu #IOPERLEI!


Il 29 e 30 Aprile e il 1 Maggio i volontari della Fondazione Telethon, Avis, Uildm e Anfass saranno presenti in circa 1.500 piazze italiane per sostenere la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare, distribuendo dei biscotti fatti artigianalmente a forma di cuore prodotti dalla storica pasticceria genovese Grondona in tre diverse varianti: di pasta frolla al burro, con farina integrale o di pasta frolla al cacao con gocce di cioccolato fondente, confezionati in deliziose scatole di latta in tre differenti colori pastello che evocano la primavera: rosa, celeste e verde. 
Un piccolo gesto, una donazione minima di 12 euro per finanziare la ricerca; un atto d’amore semplice ma immensamente grande per chi lo riceve, un gesto che può veramente significare tanto.
La campagna nazionale di primavera “Io per lei” mette le mamme e il loro prezioso impegno al centro per combattere le malattie rare che colpiscono i bambini, dove le protagoniste sono tre donne legate alla Fondazione che si mobilitano per sostenere le mamme dei bambini che sono affetti da malattie genetiche rare e di cui ancora non si conosce la diagnosi. 
Il prezzo di una pizza per la serenità di una creatura innocente.
Un girotondo di generosità che ti riempie il cuore perché la ricerca può fare tanto e ne sono fermamente convinta. 
E' bello poter regalare anche solo un briciolo di speranza e un sorriso in più a chi comunica ancora con il linguaggio delle stelle. 
E' bello farlo insieme, mano nella mano, #contuttoilcuore per regalare la speranza a quelle mamme forti e coraggiose che non mollano, che non conoscono arrendevolezza di fronte a tanta sofferenza, che desiderano solo poter veder crescere il proprio figlio e fargli sentire le carezze dell'amore, vederlo svegliarsi e vivere e ridere, perché sono convinte che una cura per i loro bambini meno fortunati ci possa essere. 
E non c'è tempo, distanza, teoria o legge che possa far loro credere il contrario.
Come io credo che nessun bambino dovrebbe trovarsi imprigionato dentro a castelli che non sono quelli belli delle fiabe, perché tutti su questa terra hanno il diritto di diventare grandi uomini. 
Come credo che ci siano favole da raccontare e da ascoltare anche quando si è cresciuti, dove la morale si chiama solidarietà.

Ulteriore info sul sito www.telethon.it.
Per partecipare come volontario: 06.44015758 oppure volontari@telethon.it

Francesca Maria
     

martedì 25 aprile 2017

Ciambella Ricotta e Limone

Dal ricettario della nonna di Erika
E per tutte le nonne del mondo.


Ingredienti:
300 gr ricotta fresca ben soda (non di quelle confezionate mi raccomando)
300 gr di zucchero 
300 gr di farina 0
una bustina di lievito per dolci
4 uova bio
100 gr di burro di centrifuga
il succo e la scorza di un limone piccolo non trattato

Preparazione:
Prendere una ciotola e delle fruste elettriche e montare bene le uova con zucchero fino a creare un composto bello chiaro e spumoso. 
Aggiungere la ricotta e il burro fuso lasciato raffreddare e continuare a montare. 
Non aggiungere mai il burro bollente sulle uova se no queste sopra i 65 gradi iniziano a cuocere.
A questo punto unire la scorza ed il succo di un piccolo limone. 
In ultimo incorporare farina e lievito precedentemente setacciati. 
Ricoprire la teglia di carta forno e versa il composto. 
Infornare a forno riscaldato a 180°C per circa 45 minuti. 
In ogni caso fare sempre la prova stecchino. 
Se vedete che lo stecchino esce umido con attaccato dell'impasto, lasciare in forno ancora per 5 minuti.

Francesca Maria
     

lunedì 24 aprile 2017

Fitbit Alta HR il super braccialetto per tutti



Che l’uomo moderno medio sia pigro, è un dato di fatto e lo dimostrano senza nessun accenno di reticenza sondaggi online e riviste scientifiche che il livello di sedentarietà è piuttosto alto (più di un connazionale su 2 preferisce la poltrona alla palestra).
Il settore hi-tech ha colto questo malvezzo dovuto forse anche ai ritmi di vita quotidiani di oggi e per aiutarci ha ideato negli ultimi anni parecchi dispositivi wearable oltre a una marea di applicazioni che fanno da motivatori tecnologici scaricabili anche su smartphone per metterci di fronte a questa realtà e aiutarci a limitare l’ozio e la pigrizia.
A tal proposito oggi voglio parlarvi di Fitbit Alta HR, il fitness tracker con sensore cardio integrato più sottile sul mercato ideato dal brand ormai conosciutissimo Fitbit, azienda americana leader nel settore che produce da oltre 8 anni dispositivi fitness intelligenti di ottima qualità.
Questo braccialetto che non sostituisce il vostro personal trainer di fiducia, a differenza della versione precedente, dispone di un sensore per la rilevazione del battito 24h su 24 grazie alla tecnologia PurePulse, un hardware più sottile e un livello di durata della batteria che arriva fino a 7 giorni di autonomia.
Il display è in grado di elaborare una serie di informazioni utili al programma fit più adatto a ciascuno, mostrandoci le calorie consumate, la distanza e il numero di passi percorsi, fornendo informazioni sulla frequenza cardiaca, oltre a garantire la ricezione di notifiche sul nostro smartphone, la misurazione della qualità del sonno e suggerimenti per migliorarla, la rilevazione del tipo di allenamento - sia che si tratti di corsa, biciletta yoga e altro - il monitoraggio dei minuti attivi e il tempo di inattività e ci da pure una gran mano per quanto riguarda la regolamentazione della nostra dieta conteggiando il numero di calorie introdotte/bruciate. Tutto ciò viene tranquillamente sincronizzato con computer e dispositivi iOS, Android e Windows per darvi la possibilità di archiviare e rivedere i vostri progressi o le vostre lacune.
Non si può fare a meno di notare che il design minimal e sottile di questo smart band è assolutamente al passo con i tempi, così elegante, comodo, leggero, adatto specialmente a chi vuole il minor ingombro possibile al polso. Fitbit Alta HR dispone di un cinturino intercambiabile in metallo, pelle e materiale classico per poter essere indossato in ogni occasione come un vero e proprio accessorio di stile.
Uno strumento davvero interessante e validissimo sia per chi già pratica attività fisica senza problemi perché consente di allenarsi alla giusta intensità sia per chi ha intenzione di affidarsi ad un motivatore che stimoli e incoraggi a raggiungere il benessere fisico ottimale e a migliorare le proprie abitudini. So che potete trovare il costo non decisamente alla mano e molto più caro rispetto ad altri marchi, ma credetemi che questo smartbrand è talmente funzionale e di qualità, che il suo prezzo è ripagato dagli attributi che offre rispetto agli altri dispositivi della stessa categoria.


Fitbit Alta HR è già possibile acquistarlo online sul sito https://www.fitbit.com/it/shop/altahr o presso i rivenditori autorizzati al prezzo di euro 149,99 per le versioni Nero/Acciaio Inossidabile, Griglio Blu/Acciaio Inossidabile, Fucsia/Acciaio Inossidabile e rosso Coralloi/Acciaio Inossidabile; mentre le 2 versioni special edition Nero/Canna Di Fucile Acciaio Inossidabile e Rosa Pallido/Placcato In Oro Rosa 22k costano euro 169,99.
Fitbit Alta HR non è solo un braccialetto fitness ideato per assidui frequentatori di palestre, ma uno strumento realizzato perché possa venire usato da chiunque, adolescenti, anziani, neomamme. Questo tipo di tecnologia che si sta diffondendo sempre più su larga scala è indice del fatto che c’è la volontà di migliorare le abitudini della vita quotidiana e Fitbit Alta HR è l’alleato perfetto.


Francesca Maria
     

sabato 22 aprile 2017

Pasta con piselli, carote e zucchine


Ingredienti per 2 porzioni:
3 manciate di piselli surgelati
2 carote
2 zucchine
160 gr di pasta
olio extravergine di oliva
sale grosso
pepe nero

Procedimento:
Far lessare in acqua bollente i piselli surgelati per circa 5 minuti da bollore.
Tagliare a pezzettini le carote e le zucchine e unire anche i piselli in una padella antiaderente con un goccio di olio di oliva. Salare e pepare.
Nel frattempo portare a bollore una pentola con acqua salata, cuocere la pasta al dente e poi farla saltare in padella con il condimento di verdure per 2 minuti.

Francesca Maria
     

giovedì 20 aprile 2017

Torta stracciatella

Ecco a voi un'altra idea per riciclare le uova di Pasqua.


Ingredienti per uno stampo di 22 cm di diametro:
120 gr di zucchero semolato
3 uova intere
100 gr di burro
110 ml di latte
150 gr di farina 00
150 gr di farina 0
8 gr di lievito per dolci
100 gr di cioccolato (io consiglio fondente, ma se dovete smaltire quella delle uova di Pasqua, qualsiasi tipo di cioccolata va benissimo)
zucchero a velo

Procedimento:
Accendere il forno a 180°C e ammorbidire il burro in una ciotolina.
Tritare il cioccolato grossolanamente e metterlo in frigo.
Con le fruste elettriche montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e bello morbido.
Aggiungere al composto il burro e il latte gradualmente; poi unire le farine con il lievito setacciati e mescolare il tutto con un cucchiaio di legno.
Unire al composto il cioccolato tritato, tenendone una manciata da parte.
Foderare lo stampo con la carta forno, versare l'impasto, livellarlo e aggiungere sopra l'ultima manciata di cioccolato.
Mettere in forno a far cuocere per circa 40 minuti, abbassando gli ultimi 10 minuti a 170°C.
A cottura ultimata e a piacere, spolverizzare la torta con lo zucchero a velo.


 Francesca Maria
     

mercoledì 19 aprile 2017

Dessert di crema di ricotta con miele e biscotti al cacao integrali

Una velocissima idea per riciclare la cioccolata delle uova di Pasqua.


Ingredienti per 2 porzioni:
ricotta vaccina
miele
biscotti al cacao integrali
4 nocciole
cacao amaro in polvere
pezzetti di cioccolato (nel mio caso uovo safari leopardo di Bodrato)

Preparazione:
In una ciotola mescolare energicamente la ricotta con il miele e a parte sbriciolare i biscotti e tritare grossolanamente le 4 nocciole e mettere da parte.
Posizionare uno strato di biscotti sbriciolati con le nocciole sul fondo delle coppette, coprire con la crema di ricotta, poi di nuovo con i biscotti sbriciolati e le nocciole e poi di nuovo un altro strato di ricotta dolce.
Ultimare decorando con pezzetti di cioccolato e una generosa spolverata di cacao.
Mettere in frigo fino al momento di servire.


 Francesca Maria
     

lunedì 17 aprile 2017

Costumi mare summer 2017


Terminata la Miami Swim week in Florida, dedicata proprio alle tendenze della moda mare proposte dagli stilisti, siamo pronti a svelare quali saranno i must e i beachwear più cool che vedremo sfoggiare al mare e in piscina questa Estate pensati per ogni tipo di silhouette.
Saranno fortemente celebrate le fantasie floreali e briose, animalier, tropicali ed etnihe/afro e jungle con stampe di palme, di frutta esotica e di animali della savana sono riproposte anche per questa summer 2017; il revival degli anni ’50 porterà tinte rigate, zig zag e anche pattern a pois e optical abbinati a cuffiette con fiori e ciabatte in gomma; non mancheranno i micro bikini tricot e quelli fatti all’uncinetto, quelli in stile lingerie decisamente minimal e super femminili (ndr. per quelle che c’hanno il fisico adatto), quelli a vita bassa anni ’70 con applicazioni hippie-style e quelli sgambati tipici dei mitici anni ‘80, costumi con scollo all’americana e culotte a vita alta, costumi a due pezzi con ruche, nappine e volant per osare eleganza e sobrietà, ma anche costumi impreziositi da lacci, perline, anelli, laccetti bondage, pompon e nappine.
Ci travolgeranno i toni pastello e candy, pennellate di bianco, di rosa, di blu e trame multicolor ma non mancheranno le tinte metallizzate silver e oro chiaro, le tinte fluo e ovviamente l’intramontabile black unicolor.

Beachwear summer 2017

Per le amanti dello stile sporty-chic, troveremo costumi a 2 pezzi con top crop e quelli interi cut out o con maniche lunghe e zip centrale regolabile sul petto d’ispirazione surfista, quelli monospalla per le più grintose; rimane salda la tendenza “survivor” con proposte irriverenti nei colori military green e costumi realizzati con tessuti resistenti per donne che spingono forte sull’acceleratore e si sentono biker anche in riva al mare. 
Il costume intero questa Estate non si indosserà solo in spiaggia, ma anche come body assieme a degli shorts o abbinato a dei classici pantaloni anche di sera; sarà comodo e avvolgente, monocolore o con scritte e loghi stampati in stile beachlife. 
Tra i più ironici certamente Moschino si piazza al primo posto.
Vedremo anche seducenti trikini proposti in versioni convenzionalmente sexy ma anche in versioni più sportive e spensierate.
Infinite possibilità di abbinamento, diversissime le ispirazioni trendy e glam che animeranno la moda mare di questa Estate alle porte, da miscelare con le onde del mare, l’odore di salsedine e i granelli di sabbia .
Quale sarà il vostro #beachwear mood?


 Francesca Maria
     
 

Breakfast at Tiffany's Copyright © 2011-2017 - Powered by Blogger

Alcune immagini contenute nel sito sono prelevate da fonti di pubblico dominio.
Chiunque ne detenesse i diritti d'autore è invitato a contattarmi tramite email per l'immediata rimozione delle stesse.