Limone: miniera di virtù

19:43



Pochi frutti possono eguagliare le numerose proprietà e gli straordinari effetti benefici che il limone possiede grazie ai tanti principi attivi di cui è composto il suo succo.
Se per esempio abbiamo il fegato affaticato, non c'è niente di meglio per liberare l'organismo dalle tossine accumulate, dandogli anche una sferzata di energia.

Il limone è ricco in particolare di vitamina C, che oltre a svolgere un'azione antibatterica e ad avere un effetto benefico sulle ghiandole endocrine, è anche un fondamentale antiossidante, utile a contrastare l'azione dei radicali liberi.
Contiene poi bioflavonoidi, presenti soprattutto nello strato bianco fibroso posto sotto la buccia e preziosi per la salute di vasi sanguigni e capillari, acido citrico utile per stimolare la fisiologica secrezione acida dello stomaco, e citrati di calcio e potassio, naturali regolatori di acidità, assieme a diversi altri minerali.
Ma le sue sostanze preziose non finiscono qui: è ricco anche di vitamina A, importante per la crescita e la salute dei tessuti, un gruppo di vitamine B essenziali per l'equilibrio nervoso e la nutrizione della pelle, e infine, la vitamina PP dell'azione protettiva sui vasi sanguigni.

Ma l'elenco dei benefici del limone è lungo: è depurativo, disintossicante, rimineralizzante, diuretico, stimolatore gastro-epatico-pancreatico, antibatterico, antianemico, attivatore dei globuli bianchi e delle difese immunitarie, tonico del sistema nervoso e del cuore, fluidificante sanguigno.
E cosa non molto nota, aiuta ad abbassare la pressione arteriosa e i picchi di glicemia alta.

 Francesca Maria
     

You Might Also Like

0 commenti

Thanks for your message.