lunedì 26 agosto 2013

Con-vinti di natura


In fondo io stimo le persone convinte.
Forse oggi la penso così, con una dose di consapevolezza e criticità inspiegabilmente piacevoli.
Come penso che l'esserlo sia più un pregio che un difetto, soprattutto per chi si arma di sorrisi e corone da principi e poi ce la fa.
A volte sono errori, delle volte soddisfazioni.
Magari intuizioni quanto idee fuori posto.
Ammiro chi si sa mettere in testa le convinzioni più fortuite e poi le raggiunge senza scorciatoie.
Qualsiasi obiettivo o intento lo si vede istintivamente come un'ostica vetta da raggiungere, che poi quando la calpesti e la guardi dall'alto, ti rendi conto che non era altro che una duna tondeggiante e assolata. La differenza a volte sta nel come osservi le cose. La differente angolazione di pensieri ti fa essere demotivato o convinto di natura.
E' come quando pensi di camminare, ma in realtà stai già viaggiando.
Come quando sei lì con la voglia di uscire e quella di restare sul divano.
L'indecisione come la convinzione sono amiche per la pelle.
Per cui delle volte ti devi proprio ricredere.


     
 

0 commenti:

Posta un commento

Thanks for your message.

 

Breakfast at Tiffany's Copyright © 2011-2017 - Powered by Blogger

Alcune immagini contenute nel sito sono prelevate da fonti di pubblico dominio.
Chiunque ne detenesse i diritti d'autore è invitato a contattarmi tramite email per l'immediata rimozione delle stesse.